Residenza socio sanitaria assistenziale per gli anziani

Modalità di accesso ai servizi

Le procedure di ammissione nei diversi nuclei della RSSA sono disciplinate nell'allegato (B) "Regolamento interno per l'accoglienza e la vita comunitaria degli ospiti della Casa" a cui si rinvia.

La Residenza socio sanitaria assistenziale, classificata in fascia A ai sensi del Regolamento Regionale n. 1/97 è convenzionata con l'ASL della provincia di Bari per 86 posti letto.

Per detti posti la Regione Puglia partecipa al pagamento della retta mensile con un contributo giornaliero per l'assistenza di rilievo sanitario.

Per l'accesso ai posti convenzionati occorre ritirare presso l'Ente la modulistica da presentare al distretto socio sanitario di residenza che dopo la visita medica da parte dell'Unità di valutazione multidimensionale (UVM) autorizza l'ingresso in struttura.

RETTE

L'ammontare delle rette per ciascuna tipologia assistenziale viene determinato dal Consiglio di Amministrazione ogni anno in base agli oneri di gestione e in riferimento alle variazioni del costo della vita. Le rette una volta determinate vengono comunicate agli anziani, ai famigliari responsabili del pagamento della stessa.

GLI IMPORTI DELLE RETTE

Anno 2009 - Residenza socio sanitaria (già Casa Protetta) – posti convenzionati - con il contributo della Regione Puglia

FASCE TIPOLOGIA STANZA RETTA MENSILE
Persona parsialmente autosufficiente Stanza singola € 1.415,00
Persona non autosufficiente Stanza singola € 1.455,00
Persona parsialmente autosufficiente Stanza doppia € 1.245,00
Persona non autosufficiente Stanza doppia € 1.275,00
A tutte le suddette rette va aggiunta una quota concorso spese per riscaldamento fissata per i mesi di gennaio - febbraio - marzo - novembre e dicembre in € 60,00.

Anno 2009 - Residenza socio sanitaria (già Casa Protetta) – posti non convenzonati - senza il contributo della Regione Puglia

FASCE TIPOLOGIA STANZA RETTA MENSILE
Persona parsialmente autosufficiente Stanza singola € 1.700,00
Persona non autosufficiente Stanza singola € 1.800,00
Persona parsialmente autosufficiente Stanza doppia € 1.500,00
Persona non autosufficiente Stanza doppia € 1.600,00
A tutte le suddette rette va aggiunta una quota concorso spese per riscaldamento fissata per i mesi di gennaio - febbraio - marzo - novembre e dicembre in € 60,00.